+ precedenti 14.559

Venerabile Arciconfraternita
S.Maria Odigitria dei Siciliani
Via del Tritone 82
00187 Roma Tel. 06 4885872



 

 

Qui di seguito si indicano i temi dei prossimi incontri:

GENNAIO: La purezza di Maria - (Redemptoris Mater di Giovanni Paolo II – 10,11,41)
FEBBRAIO: L’L'obbedienza di Maria  -(Redemptoris Mater di Giovanni Paolo II 12,13,14,15,16)
MARZO : La carità di Maria – Cana di Galilea (Redemptoris Mater di Giovanni Paolo II – 21,22)
APRILE: Ritiro in preparazione alla Pasqua
MAGGIO: Il mese consacrato a Maria. Importanza della recita del Santo Rosario. La consacrazione a Maria di San Luigi Grignon de Montfort
GIUGNO: Pellegrinaggio ad un santuario mariano.

TEMA DELLA VEGLIA DI PREGHIERA DEI GIOVANI

“Stava presso la croce di Gesù sua madre”, è stato questo il tema della veglia di preghiera che lunedì 10 marzo ha guidato i giovani dell’Arciconfraternita.
Dopo aver potuto riflettere sull’“importanza di Maria nel piano di salvezza per l’umanità”, ci è sembrato opportuno meditare sul mistero del Dolore di Maria sotto la Croce.
Nella società del consumismo e dell’apparenza che caratterizza il nostro tempo, non è facile poter parlare di dolore e di sofferenza senza cadere nel rischio di minimizzare e addirittura voler evitare di pensarci.
A volte, invece, siamo tentati a dare troppe spiegazioni e risolvere il “problema” come se fosse un semplice calcolo scientifico. Questo rischia di non rispettare e non dare la vera importanza a quale mistero siamo invece chiamati a meditare e a vivere.
Così accompagnati nel silenzio della preghiera e nell’adorazione al Santissimo Sacramento, abbiamo cercato di contemplare il mistero del Dolore alla scuola di Maria, testimone privilegiata della passione, morte e risurrezione del Suo Figlio e nostro Maestro.
 

Il tema che si è deciso di trattare nell’anno pastorale 2007-2008 riguarda la figura ed il ruolo di Maria Santissima nella Chiesa; la sua scelta è stata effettuata in vista di scoprire in un modo approfondito l’amore della Madonna per noi, la Sua materna intercessione, il Suo essere Madre di tutti e di ciascuno.
Il tema è stato formulato nel seguente modo:

“L’IMPORTANZA DI MARIA NEL PIANO DI SALVEZZA PER L’UMANITÀ”

1. Il primo incontro, realizzatosi nel mese di novembre 2007, è stato incentrato sull’umiltà di Maria; lo spunto per la riflessione e la condivisione interpersonale è stato tratto dal testo scritto dal Santo Padre Benedetto XVI per l’incontro con i giovani italiani a Loreto svoltosi l’1 e il 2 settembre dello scorso anno (“Niente è impossibile per chi si fida di Dio e si affida a Dio. Guardate alla giovane Maria!”).

Nell’illustrazione del tema l’attenzione è stata portata sul fatto che l’umiltà di Maria è ciò che Dio apprezza più di ogni altra cosa in lei….In particolare la Santa Casa di Nazareth è il Santuario dell’umiltà: l’umiltà di Dio che si è fatto carne, si è fatto piccolo, e l’umiltà di Maria che lo ha accolto nel suo grembo…
Da questo incontro di umiltà è nato Gesù, Figlio di Dio e Figlio dell’uomo. “ Quanto più sei grande, tanto più umiliati, così troverai grazia davanti al Signore; perché dagli umili egli è glorificato”, ci dice il brano del Siracide (3,18) e Gesù nel Vangelo, dopo la parabola degli invitati a nozze, conclude: “Chiunque si esalta sarà umiliato e chi si umilia sarà esaltato” (Lc 14,11).
Sul tema si è svolta poi la discussione con la riflessione personale dei partecipanti. L’incontro si è concluso con un breve momento di preghiera in Chiesa, durante il quale si è meditato sulla parabola del fariseo e del pubblicano.

2. L’incontro del mese di dicembre è stato dedicato alla preparazione della celebrazione del S. Natale. Esso si è svolto nella Chiesa dell’Arciconfraternita, scandito dalla lettura di brani del Vangelo e di pensieri spirituali di qualche autore moderno, da canti, da preghiere, dal silenzio per la preghiera personale. E’ stato un incontro del tutto particolare e molto significativo.

 

 

http://www.odigitria.it - Sito ottimizzato per I.E. 9.0 - 1261 x 764